Una macchina davvero fantastica: la street art T75 PreX.
Presenteremo la nostra macchina premium in un makeover davvero cool. Un graffitista dell’agenzia Artmos4 ha trasformato la nostra sega da tavolo scorrevole in un’opera d’arte in un solo giorno. L’attenzione si è concentrata sulla designazione del modello T75, che l’artista ha realizzato in un gioco molto creativo di forma e colore. Diversi strati di vernice trasparente opaca sono stati applicati per sigillare i graffiti.


Un contrasto maggiore è quasi impossibile, eppure sono entrambi dello stesso produttore. I colori del trattore agricolo F22, anno di costruzione 1938, si abbinano perfettamente a una delle squadratrici più moderne del mondo, una T75 costruita nel 2017.

Su richiesta specifica del nostro rivenditore britannico MWM abbiamo verniciato questa sega circolare con il grigio del vecchio trattore MARTIN. Gavin Cooper, titolare della ditta, ha visitato poco tempo fa il nostro stabilimento di Ottobeuren e ha dato un’occhiata al museo MARTIN amorevolmente curato. Così ha deciso spontaneamente che una delle prossime macchine della sua scorta doveva essere verniciata con la stessa tonalità dei trattori storici esposti nel museo. Qui vedete il risultato, senz’altro attraente.
 
A proposito, le nostre macchine sono disponibili su richiesta con una verniciatura speciale, in quasi ogni tonalità cromatica disponibile. Parlate con noi.
La particolarità di questa macchina è il colore. O meglio il fatto che in realtà non ne abbia nessuno. Il nostro obiettivo era quello di lasciare che il materiale dispiegasse da solo il suo effetto. Così abbiamo levigato e spazzolato accuratamente tutte le parti in acciaio, coprendole poi con diversi strati di vernice trasparente. I componenti subordinati sono stati verniciati in antracite e il cuore tecnico, il gruppo sega, in arancione segnaletico.
Ne è nata una macchina visivamente attraente che mette in forte risalto i propri vantaggi tecnici.
Questa macchina è stata ideata per il mercato britannico, per la lavorazione di cosiddetti Structural Insulated Panels (SIP). I SIP sono pannelli utilizzati nell’edilizia del soprassuolo, presentano uno spessore compreso tra 144 e 200 mm e sono costituiti da due strati di copertura e un’anima in espanso isolante EPS.
La sfida, oltre che dall’altezza di taglio richiesta anche nei tagli angolari, era costituita soprattutto dalle dimensioni dei pannelli, pari a 4,8 x 1,2 m.
Questo innovativo tavolo di verniciatura offre soluzioni intelligenti quando bisogna “scollare” il lato inferiore dei pezzi durante i lavori di verniciatura. Soprattutto quando si vuole escludere il movimento di nebbia di verniciatura. Questo tavolo consente di fare a meno della protezione della superficie non rivolta verso l’alto, che richiede molto tempo ed è nota anche come “masking”, e di risparmiare notevolmente. Un comune rotolo di carta da pacchi viene condotto automaticamente su un piano di appoggio in plastica speciale staticamente neutra mediante un azionamento pneumatico. Le singole sezioni del tavolo possono essere sollevate pneumaticamente, in modo da poter prendere facilmente i pezzi da sotto e sollevarli